Archivio Riviste

E' il principio ispiratore lanciato dalla Commissione Europea il 2 luglio scorso (*). 

Tale orientamento è alla base dell'Economia Circolare: un modello di produzione e consumo non più lineare, dove ogni prodotto è pensato in modo da potersi rigenerare in altri sub e co-prodotti, per minimizzare costi e consumi di materia prima, evitando di inquinare l'ambiente. La Economia Circolare pertanto è una progettazione socialmente innovativa che permette lo sviluppo di un sistema più efficiente nell'uso di risorse affiancato dall'utilizzo di fonti e risorse rinnovabili. 

EGOCREANET (ONG c/O Incubatore della Università di Firenze), si propone di favorire il perseguimento dell’obiettivo Europeo dell’efficienza nell'uso delle risorse finalizzato a minimizzare l' inquinamento ambientale, in modo da attuare la transizione dall'attuale modello lineare di produzione a un modello alternativo di tipo circolare che è decisamente il modello socio-economico che permetterà il superamento della crisi strutturale contemporanea. 

Pertanto il modello tradizionale di attività industriale - in cui i singoli processi produttivi prelevano materie prime e generano prodotti da vendere più rifiuti da smaltire - dovrà rapidamente trasformarsi in un modello circolare integrato multiattoriale e transdisciplinare che ha per strategia di sviluppo la condivisione di risorse tra imprese di settori di ricerca tradizionalmente separati, al fine di evitare che i sottoprodotti di un’azienda, potenzialmente utilizzabili per scopi produttivi da altre imprese, possano diventare rifiuti creando irreversibili danni economici sociali ed ambientali.

Pertanto la progettazione di una molteplice vita ai prodotti è un aspetto centrale dell’economia circolare al fine di evitare di accumulare scarti facendo in modo di utilizzarli in modo alternativo trasformandoli in mangimi per animali, o bio-fertilizzanti per il suolo ovvero in forme alternative di energia utilizzabili localmente.

Per conoscere quanto già si sta facendo in questo settore della innovazione economica e sociale EGOCREANET organizza la Conferenza pubblica sulla Economia ciclica in Agricoltura e Silvicultura del 30 Aprile 2015 a Firenze. (scarica il Programma)

Le relazioni di ricerca ed innovazione sono centrate sulle modalità di ripensare, ridefinire, ridurre, riutilizzare, riciclare, recuperare le risorse in un sistema di Economia Circolare.

Inoltre le strategie progettuali a lungo termine per una promozione di modelli di "AGRONOMIA CIRCOLARE” ripensati attraverso le catene del valore dell'agro alimentare verranno proposte ed analizzate nell'ambito del pre-meeting del 29 Aprile 2015. 

Al pre-meeting verranno presentate proposte indirizzare a preservare l' humus delle terre produttive recuperando i nutrienti come il fosforo dalle acque reflue o il compost dagli scarti alimentari ecc. al fine di conseguire una produzione e un consumo più sostenibili e più sane come è reso necessario anche a causa del forte incremento della popolazione mondiale. Certamente la economia circolare necessita di nuovi modelli di business e di consumo e non di spreco tali che permettano effettivamente lo sviluppo della AGRONOMIA CIRCOLARE. 

 

NB: Il pre-meeting è su invito. Chi volesse parteciparvi può inviare una mail a Paolo Manzelli < Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. >

 

(*)_ European Commission (2014b), Towards a circular economy: A zero waste programme for Europe, Com(2014) 398 final.

 

--
PAOLO  MANZELLI
Director of LRE/EGO-CreaNet – University of Florence
EGOCREANET- VALIDATED EUROPEAN -PIC = 959882416
c/o BUSINESS INCUBATOR  ,
POLO SCIENTIFICO UNIVERSITA' di FIRENZE 
50019 -SESTO F.no- 50019 Firenze- 
Via Madonna dl Piano ,06-room: d.132: Phone: 
+39/055-4574662 Fax: +39/055 2756219
Mobile: 
+39/335-6760004; SKIPE "manzelli3"

posta certificata : < Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. >
E-mail.1: 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
E-mail.2 : 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
http://
http://www.caosmanagement.it/
http://www.edscuola.it/lre.html

http://dabpensiero.wordpress.com/
http://www.egocrea.net/
http://www.steppa.net/html/scienza_arte/scienza_arte.htm#articoli
http://gsjournal.net/Science-Journals-Papers/Author/742/paolo,%20manzelli
Nutra-Scienza: 
http://www.facebook.com/groups/195771803846822/

quARte: https://www.facebook.com/groups/431161846963599/

Nutra-Africa : https://www.facebook.com/groups/483765628411000/

Nutra-Tuscany: https://www.facebook.com/groups/EGOCREANET/

 

 

Paolo Manzelli

Nato a Terni il 25/06/1937, Chimico Fisico (Laurea: Firenze 1967), Studioso della Chimica del Cervello sulla base delle relazioni tra Energia, Materia ed Informazione. Direttore del Laboratorio di Ricerca Educativa del Dipartimento di Chimica della Università di Firenze.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
http://www.chim1.unifi.it/group/education/, e Presidente della Associazione Telematica EGOCREANET; http://www.egocreante.it;
www.edscuola.it/lre.html;
www.wbabin.net;
http://www.descrittiva.it/CALIP/dna/DomandeRAI3.PDF
http://www.genitoridemocratici.it/htm/creatprg.htm;
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
dabpensiero.wordpress.com/;
www.globale.it


Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to LinkedIn

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna