Competizione amichevole - FriendlyCompetition

 

Premessa: 

Lo sviluppo sostenibile inteso come “Competizione Amichevole” è un driver della proposta EGOCREANET della strategia di innovazione nella area di importanza decisiva della sostenibilità e responsabilità sociale quale e’ l’ area di produzione dell’agro-alimentare.  La strategia innovativa e complessa della “Competizione Amichevole” viene impostata da Egocreanet per rispondere attivamente alle esigenze e alle aspettative sociali ed anticipare i nuovi cambiamenti ambientali, sociali ed economici, favorendo l'implementazione di  ricerca e di tecnologie eco-compatibili in campo dell’Agro-Food, al fine di migliorare la collaborazione tra impresa e ricerca orientate alla conservazione dell’humus del suolo e dell'acqua potabile, e per attenuare la immissione dei pesticidi  ed aumentare il controllo inquinanti, le emissioni di CO2, ecc, nonché favorire soluzioni per il risparmio energetico e il riciclaggio dei rifiuti traducendoli in co- e sub-prodotti, ecc.. ed infine attuare strategie logistiche e la partecipazione a progetti Regionali, Europei ed Internazionali che possano rafforzare la cooperazione solidale, e socialmente inclusiva. (X) 

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

  • Chi pensa al "futuro della agricoltura e del cibo" deve porsi nuove domande trovare soluzioni che vanno al di la della tradizione mercantile attuale la quale è sempre più indirizzata verso la insicurezza alimentare che degenera in  la povertà di migliaia di persone anche in paesi industrializzati come gli USA e la stessa  Italia.

 

L' idea fondante della “Friendly Competition” è di proporre un il cambiamento della attuale situazione di crisi della agricoltura sviluppando i principi della Innovazione Frugale, impegnati più valorizzare  il valore nutrizionale del cibo che non sulla presentazione ed inutile  abbellimento degli alimenti, visti in combinazione con la strategia europea della “Economia Circolare”

Quest'ultima prospettiva Circolare della Economia comporta l'evoluzione di una accelerazione delle dinamiche di cambiamento socio-culturale in favore della sostenibilità della vita, non solo economica ma sociale e culturale, basate su "smart solution" creative della “Agricoltura multifunzionale” la quale è complessivamente indirizzata a vendere direttamente proprio prodotti e svolgere attività educative per riqualificare l’ ambiente ed il paesaggio elevando il potenziale rurale e turistico del territorio.

L'obiettivo principale della Agricoltura Multifunzionale  è oggi prevalentemente quello di incrementare la il valore nutraceutico delle specie alimentari (vegetali e zootecniche), per favorire la produzione di cibo sano creando nuove tipologie di gestione multifunzionali delle “Fattorie del Futuro” capaci di trovare soluzioni di ibridizzazione tra città e campagna in diversi contesti territoriali agricoli e residenziali. Ed è in tale contesto acquista importanza vitale l'eliminazione di sprechi e rifiuti cosi come il risparmio di energia e il non inquinamento delle risorse naturali dando sviluppo alla Economia Circolare.

Come ottima pratica di sviluppo congiunto tra Economia Circolare ed Innovazione Frugale per favorire il futuro della agricoltura e del cibo, e’ importante valorizzare  forme alternative di produzione agricola quali le serre verticali (°). Infatti con le serre verticali è possibile consumate meno terreno e controllare il ciclo dell' acqua e dei nutrienti ed anche  favorire  la produzione di alimenti formulati per particolari diete ed esigenze nutritive specifiche. 

Pertanto la proposta di EGOCREANET di aprire un dialogo sulla  “Competizione Amichevole“ secondo in principi della Economia Circolare e della Innovazione Frugale è indirizzata ad indurre consapevolezza per cittadini scuole, enti-pubblici ecc  su le possibili strategie di innovazione creativa e di cambiamento vitale in un contesto di innovazione culturale e sociale necessario a migliorale il futuro della vita e superare l'attuale stato di crisi strutturale della Agricoltura.

Anche le proposte di Bio-Economia finalizzate al recupero di scarti dell'agricoltura e del cibo (come bucce di patata, pomodori, e frutta ecc.. le quali potranno essere importanti come esempi di recupero dei rifiuti nella Economia Circolare in Agricoltura. Infine nell’ottica di  iniziare a considerare la biodiversità  come fonte di cibo alternativo, ci proporremo di indagare sul miglioramento delle proprietà nutraceutiche di micro-alghe quali la “Spirulina”,  antico cibo Atzeco di grandi possibilità per nutrire il mondo nel prossimo futuro.

In conclusione di questa iniziale proposta, riteniamo che l'agroalimentare potrà divenire il  volano per la crescita Regionale del nostro Paese, ma che per uscire dalla crisi è necessario che l’agricoltura sappia rinnovarsi e dare sviluppo alla multifunzionalità delle imprese agricole nel quadro innovativo e complesso dalla “Friendly Competition” proprio al fine di limitare la marcata stagionalità tipica dei processi di produzione agricola tradizionale e crescere come valore di sostenibilità economica e sociale. Ciò fa’  seguito di  una rinnovata imprenditorialità della impresa e della ricerca in agricoltura, per la quale non è più sufficiente  la l'innovazione tecnologica del sistema di produzione, ma  è divenuto necessario il ricorso  ampia prospettiva di incremento nutraceutico (nutrizionale e terapeutico ) del cibo, basato su strategie di ricerca e sviluppo e di management innovativo della  Economia Circolare e della Innovazione Frugale, indirizzare a lo sviluppo di network di “competizione amichevole”,  il cui obiettivo non si limita solo alla qualità del prodotto ma è orientato a migliorare qualità della vita ed il benessere della popolazione nel proprio territorio. 

  • Allo scopo di promuovere la suddetta complessa strategia di innovazione creativa EGOCREANET lancia una PETIZIONE SU CHANGE ORG. indirizzata al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al fine introdurre le suddetta problematiche di responsabilità civile e di scommessa sul futuro  creativo della agricoltura e del cibo, volte al fine di  ottenere migliori condizioni di vita e benessere dei cittadini nel prossimo futuro.

 

  • Inoltre su tale tema assai complesso della  “Competizione Amichevole “  secondo i principi della Economia Circolare e della Innovazione Frugale, organizzeremo in collaborazione con “TUSCAN FOOD QUALITY CENTER”,                 (http://www.tuscanfoodqualitycenter.com/default.aspx)  un primo incontro il 23 Giugno 2015  (ore 10-13) c/o La Villa Montepaldi di San Casciano VDP (FI) 

 

VEDI BOZZA  IN : https://dabpensiero.wordpress.com/2015/05/17/economia-circolare-ed-innovazione-frugale-per-eliminare-gli-sprechi-di-cibo/; 

NB:

Per chi non lo avesse ancora firmato .

--Gentilmente vi chiedo di firmare la Petizione su “Change Org”.

 

Vedi : https://www.change.org/p/cittadini-studenti-ricercatori-micro-e-piccole-imprese-giornalisti-manager-pubblici-economia-circolare-e-innovazione-frugale-promozine-del-cambiamento-culturale-e-scentifico?utm_source=guides&utm_medium=email&utm_campaign=petition_lonely ;

 

NOTE:

 

(X) : Tale premessa fa seguito all' impegno presoalla conferenza sulla “ECONOMIA CIRCOLARE IN AGRICOLTURA “del 29/30 Aprile 2015 a Firenze Vedi: http://www.eurosportello.eu/sites/default/files/AgricolturaCircolare.pdf

 

(°) Serre Verticali: http://www.genitronsviluppo.com/2008/04/23/agricoltura-verticale-il-futuro-della-agricoltura-linnovativo-modello-per-unarchitettura-sostenibile-urbana-che-potrebbe-rivoluzionare-leconomia-la-politica-e-la-societa-attuale/

 

 

Paolo Manzelli

Nato a Terni il 25/06/1937, Chimico Fisico (Laurea: Firenze 1967), Studioso della Chimica del Cervello sulla base delle relazioni tra Energia, Materia ed Informazione. Direttore del Laboratorio di Ricerca Educativa del Dipartimento di Chimica della Università di Firenze.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
http://www.chim1.unifi.it/group/education/, e Presidente della Associazione Telematica EGOCREANET; http://www.egocreante.it;
www.edscuola.it/lre.html;
www.wbabin.net;
http://www.descrittiva.it/CALIP/dna/DomandeRAI3.PDF
http://www.genitoridemocratici.it/htm/creatprg.htm;
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
dabpensiero.wordpress.com/;
www.globale.it


Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to LinkedIn

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna