Counselling Bioquantico

 

Sezione ideata da Paolo Manzelli


“Programma promozionale”
Il Counselling Bioquantico (CBC) è essenzialmente una funzione di innovazione aggiornamento e sviluppo delle scienze della vita orientate verso la salute ed il benessere.
La rinnovata professionalità emergente dal Paradigma Bioquantico sarà integrabile con professioni diverse, interessate alla potenziamento delle  capacità individuali e di gruppo nel prevedere, prevenire e provvedere al futuro cambiamento della progettazione e pianificazione sociale delle professioni e quindi alla  loro partecipazione ed inclusione nei diversi contesti di vita (istituzioni, agenzie ed organizzazioni, Università, Scuola, Industria e comunità).


Il Programma Promozionale è organizzato in modo da colmare con risposte esaurienti e soddisfacenti di aiuto concettuale finalizzato verso  un effettivo riposizionamento psico-cognitivo della mente dei giovani nell’apprendimento della nuova visione bioquantica della vita.


---------------------------------------------------------------------------------------------

 

<Umanesimo Quantico>

2019// Anno Commemorazione Leonardo da Vinci
Relatore Paolo Manzelli. Intervistatore Marcello Traversi.

 


Premessa :
Ad iniziare al 1900 Max Plank introduce con il “Quanto di Azione” come fondamento della natura della energia introduce un elemento d’imprevedibilità che pone in crisi la natura della nostra conoscenza basata su la sequenza lineare di causa ed effetto. Tale concezione fu confermata da Albert Einstein (1905) per dare spiegazione plausibile allo effetto fotoelettrico.  La conoscenza della energia di cui e composta la materia  si fonda sulla simultaneità di comportamento del Quanto di Azione sia come onda (Non localizzabile) che come particella (Localizzabile). Pertanto già agli inizio del secolo scorso il caposaldo dal sapere diventa indeterminato e ciò nel 1927 venne descritto è dal “principio d’indeterminazione” della fisica di Heisenberg che afferma che la nostra conoscenza e solo probabile e pertanto non può considerarsi mai più esatta.

In seguito tali conoscenze quantistiche della fisica hanno sistematicamente messo in crisi  il nostro modo di pensare, cosi che  gradualmente tutte le altre discipline scientifiche ed umanistiche si sono trovate in presenza di una sistematica necessita di rigenerare le precedenti conoscenze in relazione ad una realtà visibile e invisibile, materiale e immateriale, che  condividono il fatto che tutto ciò che consideriamo tradizionalmente un  continuo è allo stesso tempo discontinuo. Pertanto tale condizione di simultaneità conduce alla effettiva  negazione del principio dualistico di non-contraddizione (tertium non datur = principio del terzo escluso) che ha segnato ogni ragionamento scientifico e filosofico detta tradizione riduzionista del pensiero logico/razionale.

Pertanto con la ammissione della simultaneità e complementarietà di esistenza della particella e della onda diventa  falsa la idea Aristotelica che tra due ipotesi o affermazioni contrapposte e alternative  sia solo vera  l’una o  l’altra delle due, cosi che  solo una viene esclusa come soluzione negativa.  Mentre con la concezione quantica ogni soluzione, non essendo assolutamente ne positiva ne negativa, abbiamo come risultato  che ogni delle due soluzioni  risulta più o meno probabile ed inoltre può divenire probabile anche la terza soluzione integrata. Infine e importante ricordare che  nella logica quantica il dualismo onda-particella genera (come in una partita di calcio) tre probabili soluzioni (1,2,X) di trasformazione: 1) trasformazione in della Onda in Particella, 2) trasformazione inversa della Particella in Onda, 3) Entanglement (intrigo) tra la onda e la particella.

(Probabilita : 1,2,X )


L'esperimento della doppia fenditura di Thomas Joung,< https://www.youtube.com/watch?v=c_Pv-qJyIsQ > ha più volte confermato il dualismo onda particella per quanti di luce di suono e di elettroni ed neutroni ed atomi ecc, così tale evidenza pone definitivamente la necessità di modificare le concezioni classiche.

 

Senza una modifica del tipo di ragionamento da deterministico a probabilistico  tali esperimenti sembrano essere contro-intutivi proprio in quanto sfuggono al senso comune che rimane tale solo per mantenere un preconcetto riduzionista “meccanico” per il quale  non si ammette che un evento di comunicazione energetica possa avvenire in un luogo ma che anche contemporaneamente  sia recepibile in un luogo diverso come in un miraggio nel deserto.


Tale incomprensione che rappresenta la massima sfida del senso comune e stata risolta con la concezione dello Entanglement (intrigo) tra onde e particelle che danno luogo a Campi Bioquantici trasmissibili in remoto e che oggi fanno parte dei  recenti studi sul trasferimento a distanza di Quantum Bits.



Più in generale il Counselling Bioquantico intende esercitare una relazione di aiuto che stimola la innovazione e la creatività individuale e/o collettiva sapendo che non potremo continuare a pensare nel modo tradizionale deterministico dettato dalla visione cartesiana-newtoniana del mondo meccanico che è stato utile durante la società industriale. Pertanto  oggi diviene fondamentale aprirsi alla ricerca di nuove opportunità di pensiero generate dalle moderne concezioni Bioquantiche cosi da poter sviluppare  nuove soluzioni innovative e creative capaci di interpretare  la vita in tutte le sue effettive manifestazioni biologiche sociali ed economiche, anziché limitarsi a costruire macchine che nel loro riduzionismo ci conducono sistematicamente a rischiare i Collasso del sistema vivente che si evolve nel nostro pianeta.


In particolare la azione del “Counselling Bioquantico” focalizzerà, attraverso una esplorazione transdisciplinare il superamento del dualismo tra Materia ed Energia insito nel Paradigma Meccanico il quale mantiene ancora la antica  condizione di separatezza a riguardo della relazione tra Mente e Materia che si riflette nella separazione tra mente e cervello
  < https://www.facebook.com/ScuoladiFormazioneBioQuantica/ >

 



Precursori di tale Tematica esistenziale sono stati il Fisico Wolfgang Pauli (Nobel 1945) e Gustav Jung  che svilupparono tra di loro un carteggio di lettere ed incontri pubblicato nel volume “L’interpretazione della Natura e della Psiche” (Naturerklarung und Psyche – Jung e Pauli 1952). Lo scopo di questo trattato fu l’inizio della ricerca sull’ <Umanesimo Quantico> finalizzata  di esplorare il cambiamento generato dall’inconscio nello sviluppo della creatività  Bioquantica contemporanea. A partire da tali premesse di Jung e Pauli, lo studio del Counselling Bioquantico si propone di mettere in evidenza come la interpretazione dei fenomeni inconsci, e quindi  pone in evidenza come la non-località che permette la interazione a distanza tra mente e cervello sia da interpretare  come Campo Bioquantico fluttuante che determina una maggio plasticità del cervello in seguito al cambiamento delle interazioni tra uomo ed ambiente. Tale interpretazione  che vede l’uomo olisticamente partecipe al cambiamento ecologico va a relazionarsi con la evoluzione delle correlazioni tra epigenetica e genetica le quali  non  possono più essere interpretate sulla base di configurazioni classiche  dei fenomeni  inclusi nel quadro dello spazio-tempo Euclideo.

 



In conclusione di questa breve premessa sottoliniamo come Materia e psiche diventano due aspetti inscindibili di una stessa realtà della vita che nella sua complessità presenta effetti sincronici e corrispondenze significative che oltrepassano le logiche lineari di causa ed effetto.

Ciò proprio in quanto ogni insieme di eventi trova completo significato solo tenendo conto del fatto che la sincronia degli eventi  contiene una componente prodotta internamente dall’inconscio che si integra con  quella percepita esternamente dai sensi ed elaborata dal cervello.


Bibliografia on Line Consigliata:
Psicologia Quantistica della mente   http://www.istitutoeuroarabo.it/DM/unipotesi-di-psicologia-quantistica-della-mente/
Incontro tra Jung e Pauli: http://www.gianfrancobertagni.it/materiali/filosofiacomparata/marzocca.pdf
Quantum, Psyke;  www.amazon.it/Quantum-Psyche-Giuliana-Galli-Carminati/dp/1501024078+

 

 

“ENTANGLEMENT” = Sovrapposizione ):  

NB- PS:

Il programma di supporto al Counselling Bioquantico sul tema dello UMANESIMO BIOQUANTICO proseguirà nel favorire una relazione di aiuto psico-cognitivo che metterà in evidenza  la trasformazione e sintesi di molteplici  discipline tra esse: psicologia, filosofia biologia, neuroscienze, genetica nel quadro degli sviluppi contemporanei della psico-pedagogia bioquantica.
1)     Fondamenti di Conoscenza Quantistica
2)     Quale sviluppo con la Psiche quantica ?
3)     Quale rapporto con il Cervello Quantico ?
4)     Quali relazioni con il rinnovamento della Pedagogia Quantica ?
5)     Quale orizzonte scientifico e culturale della Mente Quantica !!!!!
 
Fase 1) quantum cognition Obiettivo.

Il Counselling Bioquantico in questa fase intende diffondere all’interno di un collettivo di libertà di pensiero una strategia innovativa del cambiamento cognitivo, iniziata con il cambiamento dei fondamenti della Scienza Quantistica del secolo scorso. Le conoscenze quantiche acquisite saranno elaborate dagli studenti nel quadro di una  moderna visione della Biologia Quantica in modo da renderla capace di penetrare nella vita culturale contemporanea. La strategia del Counselling Bioquantico in questa prima fase si attua come aiuto concettuale finalizzato ad ottenere una maggior padronanza dell’inconscio in modo tale che tale stato più elevato di coscienza  diventi capace di esprimersi creativamente come immaginario scientifico.

 



Fase 2 ) quantum psyke. Questa fase delineerà le Metodologie e le prassi di Sviluppo cognitivo della Mente Quantica rivisitata secondo una matrice di modelli di realtà energetica composita che includono la energia vitale. Lo obiettivo sarà quello di capire come correlazione quantica (entanglement)  rende coerenti i processi bioquantici in natura  e quindi di esplorare  e sperimentare le possibilità di comunicazione in forma di “Entangled Minds” . Verranno proposti come Esempi di indagine su la comunicazione empatica tra medico  e paziente il Quantum Healing BQH del Dr. Flavio Burgarella, specialista nelle connessioni bioquantiche ”Mente-Cuore” ed il Metodo Tong Ren Itala, sperimentato dal Dr. Giuseppe Cellerini, entrambi menbri di Egocreanet-Cluster.
 < https://burgarellaquantumhealing.org > /¸< https://www.tongrenitalia.com/ >


Fase 3.) quantum brain perceptions.  Obiettivo:  Capire le forme di programmazione cognitiva dl cervello sulla base di postulati di riferimento che definiscono il paradigma storico di una epoca. Introdurre il “Principio di Fertilità Evolutiva” come processo di sviluppo naturale della riprogrammazione cerebrale creativa, basata sulle potenzialità anticipative dell’intuito e della riformulazione dello immaginario scientifico. Elementi fondanti della riprogrammazione bioquantica del cervello sono: 1) la interattività e flessibilità della percezione del suono della luce degli odori del gusto e del tatto e la evoluzione di nuove sensazioni percettibili quali indicatori epigenetici per influenzare il nuovo dominio bioquantico della realtà.

 Fase 4) quantum pedagogy. Obiettivo del Counselling Bioquatico sarà quello di fornire un aiuto  professionale, finalizzato a mettere in aperta discussione le modalità tradizionali di apprendimento con lo scopo di fornire sostegno motivante ed empatico alle concezioni Bioquantiche della Conoscenza in specialmodo ponendo in evidenza come le concezioni “meccaniche” si dimostrano limitative ed antitetiche qualora vengono viste in relazione alle nuove sfide  di comprensione  del ruolo epigenetico del cambiamento ecologico e sociale che stimola il campo della coscienza umana nel coinvolgere evolutivamente entrambi i sistemi neurologici simpatico e parasimpatico. 

 Fase 5) quantum science & art horizons. Infine il Counselling Bioquantico in questa fase rilancerà la prospettiva di incentivare la Scienza e Arte quantica promossa da varie iniziative di  innovazione culturale da Egocreanet  fin dal 2012. Il programma di nuovi orizzonti dell’arte e della scienza nell’anno della commemorazione del 500 anniversario di Leonardo da Vinci sarà indirizzata a promuovere genialità talentuose nel sviluppare il management ottimale per divulgare originali iniziative creative di ampio impatto sociale orientato a potenziare idee e prassi del cambiamento cognitivo a sostegno della ricerca Bioquantica.
 

Vedi : Precedenti iniziative di Arte e Scienza Quantica  realizzate da Egocreanet.
http://met.provincia.fi.it/news.aspx?n=131682 ;
http://gsjournal.net/Science-Journals/Communications-Mind%20and%20Consciousness/Download/5104
https://dabpensiero.wordpress.com/2013/06/14/quarte-partendo-da-casciana-terme-verso-nuovi-orizzonti/
https://dabpensiero.wordpress.com/2013/08/25/arte-quantistica-scienza-e-realta-aumentata-sinergie-d-innovazione/

Paolo Manzelli

Nato a Terni il 25/06/1937, Chimico Fisico (Laurea: Firenze 1967), Studioso della Chimica del Cervello sulla base delle relazioni tra Energia, Materia ed Informazione. Direttore del Laboratorio di Ricerca Educativa del Dipartimento di Chimica della Università di Firenze.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
http://www.chim1.unifi.it/group/education/, e Presidente della Associazione Telematica EGOCREANET; http://www.egocreante.it;
www.edscuola.it/lre.html;
www.wbabin.net;
http://www.descrittiva.it/CALIP/dna/DomandeRAI3.PDF
http://www.genitoridemocratici.it/htm/creatprg.htm;
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
dabpensiero.wordpress.com/;
www.globale.it


Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to LinkedIn

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Registrazione al tribunale di Roma N° 3/2004 del 14/01/2004

Registrati