"Mat’s 6000 frame workout with JLG"

 

 

"In Mat’s 6000 frame workout with JLG (4’26”, 2020), siamo sulla Terra, dentro le nostre case. Chiusi, bloccati, autoconfinati. All’inizio del blocco Matias Guerra aveva inaugurato in rete 20+20 Diario di Jan Grenz. Ventisette giorni più due sogni, in pezzi di circa tre minuti; fotografie, testi, musiche, una canzone, qualche spezzone di film e cinegiornali (fra cui quello del disastro dello Zeppelin Hindenburg nel 1937). Brevi testi diaristici: passa il furgone che disinfetta, è successo un incidente qui accanto. Inserti da un altrove, segnali da altri luoghi. Tutto del resto sembra lontano, eppure vicino nel tempo stralunato e ferito, nello spazio di muri e finestre. Talvolta in dialogo visivo fra Milano e Roma, con l’amico e filmmaker Giovanni Andrea Semerano che, con la mascherina sul volto, manda immagini di un mondo cupo, sommerso e minaccioso (“torneremo in quale superficie?”), che serbano l’eco lontana de La Jetée (1962) di Chris Marker."

Estratto da 

ALLENARSI CON GODARD
NELLO SPAZIO DI SEIMILA FRAME

Marisol Barbara Herreros

Cilena di nascita nazionalizzata italiana, con più di 30 anni di esperienza in marketing, vendita e relazioni pubbliche (fatto anche la dogsitter a Londra, vissuto in una houseboat sul Tamigi e la receptionist di un grande albergo a Santiago, tra altre cose). Viaggiato un po', vissuto stabilmente in Santiago del Cile, Quito, Londra e Roma. Responsabile della Redazione di Caos Management. Direttore di GEManagement Ltd. Presidente Associazione Culturale Progetto Innesto.

 https://www.linkedin.com/in/barbaraherreros

 


Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to LinkedIn

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna