Dalla Redazione

 

N°130 Settembre – Ottobre 2020

Siamo ancora in piena pandemia, ancora a livello mondiale, ancora con della gente che muore, della gente che viene curata, con della gente che per fortuna guarisce. Ma, intanto, certe cose sono dure a morire! Questo il tenore dei titoli dei giornali con riferimento al Premio Nobel per la Chimica del 2020.

 

Dobbiamo migliorare tanto, dobbiamo superare dei problemi che oramai sono così vecchi e che per forze di cose dovrebbero essere superati. Non abbiamo tempo da perdere con delle sciocchezze, ne va la salvezza del mondo e di tutti noi…

Come diceva qualcuno: meditate gente, meditate!

Questa volta, da qui, ringrazio vivamente a tutti quanti fanno possibile che questa rivista sia ancora presente e ci permette di esprimerci liberamente sperando di contribuire alla formazione di un mondo più consapevole, libero da pregiudizi, e basato sulla intelligenza, l’integrità e la cultura di tutti noi.

Gli articoli di questo numero:

“Richard Nixon era per il reddito di cittadinanza” di Giuseppe Monti. “.....................  Da quando ho assunto l'incarico, una delle mie prime priorità è stata quella di riparare i macchinari del governo, per metterlo in forma per gli anni '70. .............. Propongo pertanto di abolire l'attuale sistema di welfare e di adottare al suo posto un nuovo sistema di assistenza familiare.  ...” 

“Il ruolo del sistema di Rayleigh-Bènard nella comprensione della complessità” di Ermanno Veccia. In una precedente nota (il Caos Management n.109), abbiamo posto l’accento sul circolo virtuoso esistente tra una migliore comprensione della complessità e lo sviluppo della Teoria dei Sistemi Dinamici, la disciplina della matematica applicata che pone le basi teoriche per la costruzione dei modelli matematici dei sistemi reali evidenziandone le proprietà anche mediante concetti di geometria qualitativa. Nell’attivazione di tale circolo ha avuto un ruolo centrale l’analisi dell’instabilità di Rayleigh-Bènard, un fenomeno della Dinamica dei Fluidi che prende il nome dai fisici H. Bénard (1874 – 1939)…

“Il Garbage Can Model” di Antonio D’Antonio. Letteralmente il modello a cestino dei rifiuti. Ma di che stiamo parlando? Di decisioni organizzative, il pane quotidiano dei manager, oggi sempre più problematiche, nel Càos che caratterizza la vita delle imprese. Niente linearità, niente routine, decisioni a breve termine, fanno saltare i canoni classici della pianificazione aziendale, le cui decisioni erano prima assolutamente razionali poi sempre più critiche, a volte esplorative e quasi sempre negoziate.

“L’impresa è un iperoggetto?” di Umberto Santucci. Secondo Timothy Morton, il teorico che li ha formulati, gli iperoggetti non sono entità astratte come i concetti e le idee (la libertà, l’onore, l’amore), ma entità concrete e reali, che appartengono ad una scala spaziale e temporale diversa da quella umana, e perciò non ci è concesso di percepirle nella loro interezza (la radioattività, l’inquinamento atmosferico, il petrolio, la globalizzazione).

“Crisi esistenziale della WTO- Organizzazione mondiale del commercio e ineludibilità di una riforma” di Lucio Maria Brunozzi. Analisi profonda della WTO, dell’ammissione della Repubblica Popolare Cinese e le conseguenze dirette per la globalizzazione, della necessità di trovare una risoluzione delle controversie del sistema multilaterale, di riconsiderare l’intero quadro della WTO  ritenuta, in varie sedi , anche strutturalmente non in grado di poter porre freno alle pratiche commerciali scorrette in particolare della Repubblica Popolare Cinese.

“Global competition, poverty network of the proximity and social responsibility” di Vincenzo Porcasi. Una analisi molto attuale sul ruolo della Europa, delle diverse religioni e della autonomia dei paesi nell’area della energia.

“Viaggiare è conoscere: la rivalutazione del settore primario nella Sardegna di oggi” di Graziella Falaguasta. Il settore primario, così penalizzato dall’industria e dai servizi, come motore di rilancio di un’economia più equilibrata e di un territorio ricco di storia. In considerazione dei contenuti e dei temi trattati da Caos Management con il contributo di Annalisa Atzeni, “cuoca-contadina” (come ama definirsi), membro dell'Associazione nazionale cuoche a domicilio e del Comitato Antichi Mestieri, abbiamo anche tentato di dare risposta a un interrogativo sicuramente curioso: come è possibile considerare e gestire la casa e la cucina come “aziende”?

“La pandemia e la tecnologia” di Luigi Campanella. La tecnologia ha molto aiutato durante l'emergenza pandemica, ma si può anche dire che l'emergenza pandemica ha molto stimolato l'innovazione tecnologica. Ecco due esempi esplicativi della mia affermazione.

“Fast – Optic-neural transmission - I Due canali di guida del Connettoma” di Paolo Manzelli.  Gli assoni di Mielina prodotti dalle Cellule di Schwann sono noti per isolare il Flusso Ionico di impulsi neuronali proprio della comunicazione “interna” degli assoni che si organizzano nel Connettoma Mente-Corpo.

"I figli sostanti" di Franco Marmello. Che spina nel cuore quel tipo di figlio che ci sfugge così puntualmente: LO SCOSTANTE... Ci sono, e come che ci sono, i figli scostanti! Un aiuto valido per i genitori. 

“Natura, Filosofia e Tecnologie unite insieme nel “Il Giardino di Kant” di Mirko Compagno e Maria Piana. Un progetto PCTO di successo presso il Liceo Statale Classico-Linguistico “Immanuel Kant” di Roma. Sebbene l’anno scolastico 2019/2020 abbia subito limitazioni della didattica a causa dell’epidemia di Covid, il Liceo Immanuel Kant di Roma ha completato, con successo, la prima fase del PCTO (percorso per le competenze trasversali e per l’orientamento) denominato “Informazione Digitale e Comunicazione Aumentata” e dedicata alla realizzazione de “Il Giardino di Kant”.

“Diciamocela tutta: dobbiamo abbandonare il Diritto Romano” di Walter Zanuzzi. Con diritto romano si indica l'insieme delle norme che hanno costituito l'ordinamento giuridico romano per circa tredici secoli, dalla data convenzionale della Fondazione di Roma fino alla fine dell'Impero di Giustiniano…

“La polvere del tempo” di Piero Ponti Sgargi. L'orologio scandisce il tempo, è il metronomo della vita, il centro della nostra esistenza. Il tempo è un valore che sprechiamo… Una riflessione molto impegnativa per noi essere umani, comuni mortali, ma secondo me, da seguire.

“Pensieri amorfi o sincronicità?” di Adelio Schieroni. Una serie di eventi sincronizzati nel luogo e nel tempo, danno lo spunto all’autore per parlare di un tema che è interessante  e tocca  tutti noi, in questo caso  me in particolare…

“Una nuova vita fluirà” di Marisol Barbara Herreros. Sono convinta che è la strada da seguire e vi spiego anche il perché, sperando di ritrovarmi al più presto su questo nuovo o almeno migliore mondo.

“Riserve” di Laura Lambiase Profeta. (C'era una volta la Donna) In memoria delle vittime di femminicidio. Un accorato chiamata all’ordine, all’uomo sapiens di comportarsi più da sapiens che da uomo. Molto più complesso da fare che da dire.

 

Buona vita!!!

 

Marisol Barbara Herreros

Responsabile della Redazione

 

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO PER I LETTORI

Per accedere agli articoli pubblicati.

  • Cliccare sulla firma in calce all'articolo.
  • Appare la pagina Author.
  • A sinistra la possibilità di vedere gli altri autori.
  • A destra il numero di articoli. 
  •  Notiziari dal 1998-2003: management, imprenditorialità, formazione, marketing, vendita… raccolta articoli dal Notiziario GE [Print Replica] Formato Kindle  di Giuseppe Monti (Autore)

 

 Per saperne di più “Perché Caos Management” (vedi il video)

 

Marisol Barbara Herreros

Cilena di nascita nazionalizzata italiana, con più di 30 anni di esperienza in marketing, vendita e relazioni pubbliche (fatto anche la dogsitter a Londra, vissuto in una houseboat sul Tamigi e la receptionist di un grande albergo a Santiago, tra altre cose). Viaggiato un po', vissuto stabilmente in Santiago del Cile, Quito, Londra e Roma. Responsabile della Redazione di Caos Management. Direttore di GEManagement Ltd. Presidente Associazione Culturale Progetto Innesto.

 https://www.linkedin.com/in/barbaraherreros

 


Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to LinkedIn

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna