Archivio Riviste

Giugno - Luglio 2019 

 

 

Stiamo vivendo giorni di molta tensione climatica, tutta Europa è stata sommersa da temperature molto alte, facendo difficoltosa la vita in città ed anche le vacanze di molte persone che spostandosi speravano di incontrare un po' di refrigerio, invece hanno trovato grandi temporali, grandine, e piogge torrenziali. Non entro a parlare del clima ed i suoi problemi... 

Il mondo si muove a diverse velocità in concordanza con gli interessi socio economici che si trovano dietro, indipendentemente dal luogo fisico temporale ma in ragione dei guadagni che si possono ottenere, anche se parliamo solo di potere strategico. 

Credo sia più che mai importante mantenere la calma, il pensiero razionale, la cultura, la relazione intelligente con gli altri esseri con i quali dobbiamo condividere la nostra vita, anche se si tratta solamente della nostra vita virtuale (i tantissimi social che dettano la vita a tante persone). 

 

Gli articoli di questo numero: 

"Catastrofe e Caos" di Giuseppe Monti. Il conflitto è il padre di tutte le cose. Qualsiasi forma deve la sua origine ad un conflitto. La teoria delle catastrofi non è una teoria scientifica.

La sua importanza risiede nel progetto di geometrizzare quelle scienze che hanno resistito a lungo ad un'analisi matematica: la biologia e le scienze umane, vale a dire le scienze “inesatte''.

 

"Fenomenologia della ferocia" di Antonio D'Antonio. Perché scrivere un articolo sulle scritture di un romanziere? E perché pubblicarlo su Caos Management? Devo una spiegazione, duplice. Lo smarrimento e l’incertezza sembrano le due chiavi di accesso alla comprensione degli ultimi decenni del XX secolo e dei primi del XXI secolo. Le identità soggettive e collettive sono andate in frantumi e non più ricomposte. Le tutele e la protezione sociale in affanno ovunque. A livello sociale, la “moltitudine” ha preso il posto dei soggetti collettivi, come prevedeva Aldo Bonomi negli anni ’90. I processi di spaesamento e di sradicamento, prodotti della società competitiva, ci pongono in un tempo sociale caratterizzato “dal non più e dal non ancora” per cui “la tentazione del guardarsi indietro e la seduzione dell’immergersi nel presente” riflettono l’assenza di una “direzione” certa mentre la cooperazione e la negoziazione cedono il posto, quasi ovunque, al “conflitto”. 

 

"Event Horizon Telescope (EHT)" di Luigi Campanella.  Quando si parla di buchi neri, il limite tra scienza e fantascienza sembra davvero annullarsi. Ora, dopo averne parlato per decenni, grazie all'Event Horizon Telescope (EHT), per la prima volta nella storia possiamo anche osservarli.

 

"Il Commercio Internazionale e le sue contraddizioni" di Valentina Tropiano Zanghi. Lo scambio di beni, merci e servizi tra Paesi – così si definisce il commercio internazionale.  Nella letteratura economica e nelle statistiche si considerano soprattutto le merci, i servizi e le forme di scambio registrate come “transazioni a mezzo moneta”. Gli scambi transfrontalieri di manufatti e prodotti agricoli, molto intensi nei paesi meno industrializzati, e gli scambi internazionali della finanza, delle armi, della droga, degli organi umani e di animali vivi e morti, molto forti tra i paesi meno ricchi e quelli più industrializzati, sfuggono a questa rappresentazione anche se costituiscono una parte consistente delle economie di tutti i paesi.

 

"Il Mondo Cambia - Vittime o Protagonisti (nuovi campi, nuovi giocatori)" di Franco Marmello. Questa volta il tema è: Il Clima Negoziale Amichevole. Per  mantenere  il  clima  negoziale  amichevole  è  importante  essere padroni della  propria  emotività  e  capaci  di  controllare  ed eliminare  espressioni che, pur  di  uso  corrente,  possono  in  un negoziato  indisporre la controparte e creare escalation difficilmente controllabili.

 

"Viaggiare è conoscere: la Sardegna produttiva" di Graziella Falaguasta. L’incontro con le sorelle Lampis: come “intraprendere” e fare microimpresa seguendo le orme paterne.   

Come ho già scritto in alcuni numeri precedenti della rivista (ved. 116, 117, 118 e 121) quando viaggio non mi limito alle scoperte “turistiche” delle zone che visito, ma sono estremamente curiosa di conoscere il tessuto – umano e sociale – che lì vive, lavora, sviluppa le proprie esistenze. Ed è in Sardegna, in particolare in Costa Verde, la zona forse più selvaggia e “appartata” di questa splendida regione, che continuo ad avere il piacere di incontrare e frequentare tante persone diverse, con una grande voglia di fare. Questo approccio mi ha portato, anche nell'ultima visita dello scorso giugno, all'incontro con tre donne “toste”, delle quali mi è venuta voglia di raccontare la storia. Eccola.

 

"Clima romano e durata del tempo" di Roberto Vacca. Una bella conversazione  / intervista tra Alain Elkann e Alberto Moravia provoca una reazione dell'uomo di scienza che è Roberto Vacca, amena ed istruttiva. 

 

"Il IV stato dell'acqua e i segreti che svelano le correlazioni tra acqua e la vita" di Paolo Manzelli. L’acqua è la base della vita di tutte le forme viventi. Infatti l'Acqua e stata da secoli il simbolo di purificazione,  benedizione, fertilità della donna e della salute dell' uomo e dell'ambiente. Relazione del Seminario tenutosi a Casciana Terme Pisa il 29/07/2019. 

 

"Non ha ragione chi fa uso della ragione bensì chi conquista i cuori/la pancia" di Walter Zanuzzi. Viviamo in un epoca in cui tutto è calcolato, previsto, prevedibile, stimato, prezzato, comprato e venduto. Un epoca che per molti aspetti è quindi fortemente caratterizzata da elementi e da strumenti squisitamente razionali (i computer, i software, le statistiche, i numeri ed i conti in genere)... continua...

 

"Noi, esseri umani?" di Marisol Barbara Herreros. Cerco di capire il perché di tanta indifferenza,  noncuranza, aggressività, contro chiunque non la pensi come noi stessi e non abbia la fortuna di possedere quello che possediamo noi, per tanto o poco che sia. 

 

"Quel mattino d'estate" di Laura Lambiase Profeta. Una storia vera, narrata con la solita crudezza e fascinazione dalla sua autrice, accaduta nella Provincia di Napoli all'epoca delle Brigate Rosse e della nascita della Camorra di Cutolo. 

 

Buona lettura!!! Enjoy it!!!

Marisol Barbara Herreros

Responsabile della Redazione

 

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO PER I LETTORI

Per accedere agli articoli pubblicati.

  • Cliccare sulla firma in calce all'articolo.
  • Appare la pagina Author.
  • A sinistra la possibilità di vedere gli altri autori.
  • A destra il numero di articoli. 
  •  Notiziari dal 1998-2003: management, imprenditorialità, formazione, marketing, vendita… raccolta articoli dal Notiziario GE [Print Replica] Formato Kindle  di Giuseppe Monti (Autore)

 

 

 Per saperne di più “Perché Caos Management” (vedi il video)

Archivio riviste precendenti al n80

la rivista nel suo vecchio formato in xhtml)