Ho deciso che sarò felice!

 

Le ultime angosce, tristezze, brutti pensieri, le lascio dietro e farò posto solo alle cose buone.

Le energie non sono sempre le stesse ma, secondo me, più sono piena di buona volontà più le energie si moltiplicano.

Dunque, ripeto, ho deciso di essere felice.

Me lo devo ricordare.

Non è facile ricordarselo sempre.

Il cervello, si sa, tante volte va per conto suo.

Ma, se il cuore canta, il fegato è tranquillo, perché non ci devo provare?

Anzi, ci devo provare.

E ci proverò e sono convinta che farò tante di quelle cose belle.

Si fa giorno per giorno, non è possibile fare tutto subito, ma un passetto alla volta, un piccolo gesto al giorno, sicuramente mi aiutano a costruirmi la strada.

Questa può essere in salita o piana.

Dipende da me. Anche questo!?

Ma, ti rendi conto del potere che ha questo cervello?

E' fantastico!

Questo dovrebbe essere il mio piccolo pro-memoria.

Nei momenti quando sarò lì, lì, per dimenticarmi, dovrei aprire questo file ed illuminarmi il cervello.

Ricaricarmi l'anima.

 

E così sia!

Amen!

Inshallah!

 

Dalai Lama:  I usually say the aim of life is to be happy. Our existence is based on hope. Our life is rooted in the opportunity to be happy, not necessarily wealthy, but happy within our own minds. If we only indulge in sensory pleasure, we’ll be little different from animals. In fact, we have this marvellous brain and intelligence; we must learn to use it.

 

10 Scientifically Proven Ways to Be Incredibly Happy BY Jeff Haden  @jeff_haden

The 20 Things You Need To Let Go To Be Happy

 

Marisol Barbara Herreros

Cilena di nascita nazionalizzata italiana, con più di 30 anni di esperienza in marketing, vendita e relazioni pubbliche (fatto anche la dogsitter a Londra, vissuto in una houseboat sul Tamigi e la receptionist di un grande albergo a Santiago, tra altre cose). Viaggiato un po', vissuto stabilmente in Santiago del Cile, Quito, Londra e Roma. Responsabile della Redazione di Caos Management. Direttore di GEManagement Ltd. Presidente Associazione Culturale Progetto Innesto.

 https://www.linkedin.com/in/barbaraherreros

 


Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to LinkedIn

Commenti   

 
0 #7 Marisol Barbara Herreros 2014-07-28 10:57
Angelo, non solo lo puoi dire, ma, ti dispiacerebbe se per un attimo mi aproprio della tua stella cadente?
Oggi, ne ho tanto bisogno; confesso, devo ricordarmi ancora di più di quello che ho scritto.
Vorrei averne tante da regalare ad una cara amica che ha saputo che le tagliano la pensione di tantissimo e di conseguenza sta già tremando di fronte al futuro, il suo, quello di sua figlia e dei suoi nipoti.
Citazione
 
 
0 #6 Angelo 2014-07-27 19:33
La felicità, ancor prima che un diritto, dovrebbe essere un dovere che ognuno di noi deve perseguire, non per egoismo personale, ma perché una persona felice sta bene con gli altri e contribuisce alla felicità di tutti. Oggi sembra di essere tutti contro tutti, ma non credo che sia la crisi; è un processo che parte da lontano, da almeno trent’anni, da quando la parola solidarietà ha iniziato a essere sinonimo di assistenzialism o, da quando la parola “collaborazione ” è stata sostituita con “competitività” . Dobbiamo saperci accontentare delle piccole cose, alimentiamo forse troppe aspettative che alla lunga rischiano di diventare frustrazioni. Ieri, passata la mezzanotte, tornavo a casa e ho visto una stella cadente. Non so se sono riuscito a esprimere un desiderio, se qualcuno suona il gong del tempo scaduto. Lo so che son balle, ma di fronte a quello spettacolo della durata di un batter di ciglia… è troppo dire che ho provato un attimo di felicità?
Citazione
 
 
0 #5 Marisol Barbara Herreros 2014-07-27 14:46
Bella la citazione che hai fatto Assunta!
Mi da assolutamente l'idea e credo più passa il tempo più ci rimane nel ricordo e nel cuore soprattutto quei momenti di felicità vissuta, il resto, se siamo intelligenti e saggie, scompare...
Citazione
 
 
0 #4 Assunta 2014-07-27 07:18
La felicità e' come quando si inghiotte improvvisamente uno spicchio splendente di sole nel pomeriggio. Katherine Mansfield

Questa frase e' l'esempio di come può essere la felicità,improv visa,fulminea,c alda,che ti avvolge e ti travolge.
Istanti formati,costrui ti da piccole cose,profumi improvvisi,dolc ezze regalate,abbrac ci di amiche,sorrisi condivisi.
Piccoli gesti che possono apparire superflui,mentr e invece ti regalano sorsate di spicchi di sole.
Citazione
 
 
0 #3 Laura Lambiase Profeta 2014-07-27 06:18
Bella l' immagine del cane che si scrolla di dosso
l'infelicità indotta.
Può sembrare un discorso superficiale, se non
lo si ingloba in un pensiero generale.
Certo la parola successiva è "Speranza" , molto banale anch'essa, ma se non ci fosse stata la speranza periodi tragici della storia dell'umanità avrebbero segnato la fine di un popolo, di un pensiero, di un'idea.
I nativi americani ne sono un esempio lampante: sono morti nel momento in cui hanno prescritto loro
il farmaco della rassegnazione, dell'abbandono deile proprie credenze, del diritto alla gioia di vivere.
Mi fermo qui, ma questo argomento dovrebbe essere sviluppato e ampliato perchè molto più interessante di quanto si possa credere.
Ciao Barbara e grazie
Citazione
 
 
0 #2 Marisol Barbara Herreros 2014-07-25 17:52
Non avrei potuto chiedere migliore interpretazione del mio pensiero!
Penso che stiamo tutti vivendo sotto una ingombrante nuvola negativa. E' tempo di mandarla via, di fare come fanno i cani quando escono dall'acqua...
Citazione
 
 
0 #1 Laura Lambiase Profeta 2014-07-25 14:26
Decidere di essere felice è un atto rivoluzionario,
politicamente scorretto.
Sì carissima Barbara , è questo che intendi nella tua dichiarazione di voto.
E sono con te, in questa crociata contro " l'infelicità meritata", " il dolore purificatore" e " la tristezza senza rimedio".
La politica , con la p minuscola, ha bisogno della disperazione, dei cervelli in fuga e dei nuovi poveri in fila davanti alla Caritas per un pasto caldo.
Certo è la crisi, certo è la mancanza di mezzi, non se ne può fare a meno.
Nessuno che racconti storie di successi, anche piccoli , ma così significativi!
Nessun bambino che nasca sorridendo? Nessuna
persona che trovi lavoro e festeggi?
L'unico messaggio è lo squallore, perchè è quello che sostiene la Paura, che fa star fermi e soggiogare il cervello.
La rivoluzione oggi si può fare agitando una bandiera piena di colori e fiori e stelle e soli e lune.
Io ci scrivo sopra , insieme a te, " Ho deciso di essere felice".
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna