Dalla Redazione

 

Settembre 2019 

In qualunque modo la si pensi, non si possono ignorare le manifestazioni a livello globale "Friday for Future" promosse principalmente dalla adolescente svedese Greta Thunberg. Senza entrare nel merito specifico, né "tifare" pro o contro Greta con tutte le conseguenze che si registrano nei nostri media - e credo in ogni parte del globo terracqueo -, sia importante registrare come un dato di fatto che i nostri adolescenti, quelli stessi che tante volte apostrofiamo come svogliati, poco interessati alle cose concrete, stiano mandando dei segnali forti e chiari (ribadisco il concetto, sbagliate o giuste che siano). 

Noi, alla nostra maniera, continuiamo a credere che la politica più giusta sia quella di informarsi, studiare, ricercare scientificamente e seriamente, diffondere e distribuire la conoscenza, il famoso knowledge per dare a tutti quanti la possibilità di capire, di crescere e di arricchirsi mentalmente. 

 

Gli articoli di questo mese: 

"Futuro" di Giuseppe Monti. Una “quasi” recensione de “Inventare il futuro. Per un mondo senza lavoro. Alex Williams e  Nick Srnicek. Feltrinelli”  Non è una vera recensione perché l’unico commento è il seguente: - il contenuto è accurato, ben esposto e documentatissimo - . Dell’argomento sono alcuni anni che Il Caos Management si interessa. Preferiamo quindi allegare alcuni estratti con l’obiettivo di fornire spunti di discussione che questa rivista, se si vuole, è disposta ad organizzare ed ospitare.

 

"Gerarchia e mercato: comprare o produrre?" di Antonio D'Antonio.   Ritorno alle questioni organizzative, già esaminate nei temi della “motivazione”, “decisioni” e “competenze”, da considerare come le nuove leve gestionali del management. Mentre il “presente del futuro” di Alvin Toffler è propedeutico alla comprensione delle nuove forme organizzative nonché attuali modelli di produzione, come quelli esaminati in questo testo, che oscillano tra “gerarchia” e “mercato”, ossia, tra impresa o reti di imprese, l’integrazione verticale o la condivisione orizzontale, le pratiche di outsourcing o la creazione di “organizzazioni minimali” (sferiche e cellulari), impegnate in processi di collaborazione e competizione.

 

"Una moneta particolare: la LIBRA" di Vincenzo Porcasi. E così Facebook è talune delle migliori carte di credito e di debito mondiali, quali vere e proprie fiduciarie in senso tecnico, stanno pensando di dare vita ad una nuova moneta immateriale, almeno alla nascita, riservata ovviamente a coloro i quali fruiscano di corrente elettrica nonché di una qualsiasi forma di ordinatore, nonché di un reddito di qualsivoglia origine, in misura tale da far concedere le richieste carte di credito da parte del sistema bancario/finanziario internazionale.

 

"Orchidea in Fiamme" di Enrico Poli. Hong Kong in rivolta: un dramma in atto perpetuo. Da mesi, ormai, Hong Kong è preda di disordini interni che la paralizzano. Manifestazioni, contromanifestazioni, repressioni, guerriglia urbana, scioperi della fame, suicidi in odore di martirio si succedono all’ombra del Picco Victoria senza una vera soluzione di continuità in vista. I media italiani riportano sporadicamente della situazione, e si sono occupati di Hong Kong negli ultimi due mesi più di quanto abbiano fatto negli ultimi due anni. C’è comunque il dubbio che il pubblico italiano possa non capire le motivazioni dietro tali scontri, né nel senso delle cause né nel senso dei risultati desiderati dai soggetti coinvolti. Vorrei, quindi, contribuire a fare un po’ di chiarezza. 

 

"Viaggiare è conoscere – La scoperta dell’Iran" di Graziella Falaguasta.  NON SOLO VIAGGIARE, MA “VIAGGIARE RESPONSABILE” Con l’occhiello “Viaggiare è conoscere” avevo inaugurato, nel mese di novembre 2018, una nuova serie di articoli dedicati alle mie scoperte in occasione di viaggi in Italia e/o all’estero dai quali ho sempre imparato qualcosa e che ho utilizzato come spunto per approfondire alcune tematiche. Questa volta tocca all’Iran, un paese che non avevo mai visitato prima, ma che si è rivelato una notevole fonte di conoscenza. (Traduzione dell’intervista dall’inglese a cura di Ala Azadkia).

 

"La possibilità di un rapido e intenso cambiamento climatico" di Ermanno Veccia.   Ai fini di una discussione sul clima, Il sistema Terra è suddivisibile in sei sfere: la Litosfera (le terre emerse), l’Idrosfera (oceani, mari, ecc.), la Criosfera (i ghiacciai di tutti i tipi e il permafrost), la Troposfera (i primi 12 km dell’atmosfera), la Stratosfera (la restante porzione di atmosfera) e la Biosfera (la sfera dei viventi).  Le sei sfere sono interconnesse in modo altamente non lineare mediante continui scambi di materia, energia ed “organizzazione” e il tutto forma una macchina complessa che va ad energia solare. 

 

"Diversità Biologica e Cambiamento Climatico" di Luigi Campanella. Sta avvenendo per la diversità biologica quanto già avvenuto per i cambiamenti climatici:malgrado l’evidenza  da parte di alcuni si ritiene che non ci siano dati scientifici a dimostrare che essa è minacciata.

 

"Il Nuovo Paradigma della Vita Circolare" di Paolo Antonio Manzelli. Call For Papers -  Entro il Dic.2019 Cluster Egocreanet  organizzerà un importante evento formativo focalizzato sul paradigma della “VITA CIRCOLARE”, quale premessa cognitiva per favorire la “Economia Circolare”, oggi cosi determinante come criterio innovativo del cambiamento dello sviluppo economico e sociale. Il passaggio da un cultura lineare della scienza e dello sviluppo a quella circolare della vita presuppone un cambio di paradigma: ogni fase del ciclo di vita infatti viene epi-geneticamente alterato dal cambiamento climatico causato dall'impatto dell’aumento della temperatura sul ciclo idrologico dell’acqua. 

 

"I FIGLI COME CLIENTI" di Franco Marmello.  manuale sottovoce per parlare con i nostri figli e avere qualche probabilità di essere ascoltati. Cari lettori di caos, ho deciso di svoltare. Parliamo sempre di lavoro da queste pagine, da tanti anni. Spero di avere fornito un contributo utile…

 

"Lo Spazio Immaginario" di Claudio Catalano. Sono molto lieta di presentarvi uno estratto dell'ultimo libro di Catalano, "Mindspace: la costruzione dello spazio immaginario", meltemi editore 2018.

 

"Orologi  decimali" di Roberto Vacca. Il sole di mezzogiorno entrava dalle grandi finestre dell’appartamento di Boulevard de la Madeleine, ove Antoine Laurent Lavoisier si era ritirato nel  Novembre del 1793, dopo che la Convention Nationale aveva dissolto l’Academie des Sciences... (già pubblicato su L'Orologio,  27/08/2019). 

 

"La memoria" di Marisol Barbara Herreros. La memoria è composta di tante cose! Odori, suoni, sapori, posti, voci, sensazioni tattili, colori, foto, film, lingue diverse, strade, piogge di diversa intensità, il rumore ed il colore del mare, e tutto questo va cambiando...In memoria di Eduardo Mujica Solimano, recentemente scomparso. 

  

"E' tornato Masaniello e ha il volto di una donna" di Laura Lambiase Profeta.  Solo una donna avrebbe potuto farlo. Una donna laureata con una tesi sugli albatros, una donna che ha rotto i ghiacci del  Polo Nord, una donna che sa parlare alla gente in spagnolo,russo, inglese, e tedesco sua lingua madre, una donna che  i salvini nemmeno li vede, piccoli  esseri senza anima, anime perse nel grande cielo dei giusti.

 

Buona lettura!!! Enjoy it!!!

Marisol Barbara Herreros

Responsabile della Redazione

 

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO PER I LETTORI

Per accedere agli articoli pubblicati.

  • Cliccare sulla firma in calce all'articolo.
  • Appare la pagina Author.
  • A sinistra la possibilità di vedere gli altri autori.
  • A destra il numero di articoli. 
  •  Notiziari dal 1998-2003: management, imprenditorialità, formazione, marketing, vendita… raccolta articoli dal Notiziario GE [Print Replica] Formato Kindle  di Giuseppe Monti (Autore)

 

 

 Per saperne di più “Perché Caos Management” (vedi il video)