Dalla Redazione

 

N°133 Marzo 2021

 

 

Abbiamo vissuto un anno e passa di pandemia é siamo ancora qui!!! Nel senso che stiamo molto lentamente cominciando a raccogliere i pezzi, ad andare incontro ad una nuova normalità. Gli effetti avuti sulla popolazione sono veramente catastrofici, possiamo dire che abbiamo perso una generazione, abbiamo perso i “nostri anziani”, quelli che nelle antiche società venivano rispettati ed onorati di più.

Per una serie di comportamenti, discutibili o meno, riporto ancora una volta, il significato di pandemia, tanto per tenerlo presente.

Una pandemia (dal greco antico πάνδημος, pándēmos, “ciò che interessa tutte le persone”, “pubblico”, “generale”) è la diffusione di una malattia epidemica in vaste aree geografiche su scala globale, coinvolgendo di conseguenza gran parte della popolazione mondiale, nella malattia stessa o nel semplice rischio di contrarla. Tale situazione presuppone la mancanza di immunizzazione dell'uomo verso un patogeno altamente pericoloso. Nella storia umana si sono verificate numerose pandemie.

Spero nella nostra rinascita, nella nostra possibilità di creare una vita sana per tutti, senza distinzione di colore della pelle, religioni, luogo di nascita, o credo politico. Utopia? Può darsi…

 

 

Gli articoli di questo numero:

 

“sostiene Seneca ” di Giuseppe Monti. L’articolo è diviso in due parti, necessario perché ognuna di loro ha una sua importanza, e la cosa straordinaria è che parliamo di qualcosa che Seneca ha scritto nel secolo 1 d.C. ed è perfettamente attuale.

 

“Dirigere, la lezione del passato, pensando al futuro” di Antonio D’Antonio. Proviamo a comprendere in che cosa consiste la funzione direttiva nelle organizzazioni, attraverso dieci domande (e risposte) ricorrendo ai fondamenti storici del management.

 

“ECONOMIA CIRCOLARE, è tempo di parlarne concretamente” di Graziela Falaguasta. QUALCHE SPUNTO DI RIFLESSIONE SULLE TRASFORMAZIONI CHE L’ECONOMIA CIRCOLARE PUO’ INDURRE A BREVE-MEDIO-TERMINE. Lo scorso mese di gennaio le Edizioni Green Planner (www.greenplanner.it) hanno organizzato un convegno in streaming dal titolo “Pink&Green, la parola alle donne dell’economia circolare”, moderato dal direttore M. Cristina Ceresa e realizzato con il contributo del Parlamento europeo e del Comune di Milano…

 

“Le tue idee sono fatte di parole, di concetti, di immagini?” di Roberto Vacca. Scrive l’autore: Le immagini mentali rilevanti e quelle (ricordate) di oggetti, persone, situazioni, sono utili. Costituiscono il primo stimolo per riconoscere e poi meditare configurazioni e regolarità.  Associandone alcune fra loro – e con quelle che stiamo vedendo, generiamo idee nuove. 

 

“Filtri, bolle e la fiaba del Re giardiniere” di Adelio Schieroni. (Libertà e libero arbitrio: sei proprio sicuro di possederli ancora?) testo di Adelio Schieroni, illustrazioni di Valeria Bo. Argomento che coinvolge ognuno di noi, arrivando a mettere in pericolo anche la democrazia, spiegato anche attraverso una bella fiaba…

 

“L'ultimo dei Mohicani” di Walter Zanuzzi.  Alla fine è stato chiamato il Messia! Analisi di ciò che è successo in questi due ultimi anni e mezzo ma anche se osserviamo il panorama politico nazionale ed internazionale comprenderemo che ciò che è avvenuto rispetta una formula logico-conseguenziale, quasi fosse un teorema matematico.

 

“Il tempo molteplice” di Claudio Catalano. Il Novecento è stato testimone di una rivoluzione silenziosa che apparentemente non ha scalfito la nostra vita quotidiana: la relatività dello spazio e del tempo. Bellissima analisi dell’opera di Bill Viola “Reflecting Pool”.

 

“I figli Pessimisti” di Franco Marmello. Direi che purtroppo è un tema molto importante per i genitori vista la situazione nella quale si trovano la maggior parte dei nostri figli lontano da quello che è la loro normalità di scuola, studio, convivenza con gli amici, socialità ridotta.

 

Le Tecnologie Informatiche e la nostra vita” di Luigi Campanella. Una bella definizione della realtà virtuale che viviamo con le nuove tecnologie di comunicazione è stata data dal sociologo Zygmunt Bauman: un muro di vetro al cui interno ci rifugiamo per non affrontare le sfide vere che la vita ci pone davanti, vivendole come se fossero repliche…

 

“Vaccini digitali contro il COVID-19” di Mirko Compagno. la Realtà Aumentata al servizio delle aziende e degli operatori sanitari. Dice l’autore: Le tecnologie digitali sono intervenute a sostegno di tutta una serie di attività come l’istruzione, gli acquisti e i relativi pagamenti, il lavoro agile, l’assistenza in remoto, l’intrattenimento. Vediamo come in particolare le realtà aumentata (una delle chiavi direttrici di Industria 4.0) può sostenere la continuità del business nonostante la pandemia.

 

“Gli Anticorpi Monoclonali” di Paolo Manzelli. Analisi ed esposizione su cosa e a che servono gli anticorpi monoclonali che finisce con la richiesta di adesione a un Cluster di Ricerca e Sviluppo su Biofotoni e Sistema Immunitario organizzato da Egocreanet.

 

“L’eccezione è diventata normalità” di Laura del Vecchio. Una descrizione di come si vive la pandemia nel Sud degli USA in una regione che ha votato prevalentemente Trump e non riconosce Biden come Presidente.

 

“Le mancanze ci rendono vulnerabili” di Marisol Barbara Herreros. Ho voluto affrontare un tema di tristissima attualità e non facile da digerire. Proprio perché ha toccato tantissimi di noi, mi sembra quasi doveroso mettere nero su bianco i miei sentimenti.

 

“Storie del secolo scorso” di Laura Lambiase Profeta. Questo bel “racconto” di Laura finisce così: Il mondo è cambiato tanto che il Novecento, uno dei secoli più interessanti dell'era moderna, sembra appartenere ad un tempo lontanissimo, remoto, ancestrale. Persino gli animali e le piante esistenti nel ventesimo secolo sono in gran parte estinti. Spariti per sempre. Come tante persone con teste pensanti, vite emozionanti, grandi amicizie e complici amori. Talenti, genialità tutti da riconoscere ancora e ricordare giorno dopo giorno per restare vivi.

 

Vi segnalo la bellissima mostra virtuale del nostro amico e collaboratore Umberto Santucci: “IPEROGGETTI PANDEMICI”  con l’augurio di uscire al più presto fuori dalla pandemia mondiale.

 

“Dialogo” di Vincenzo Porcasi. Non è il suo  articolo migliore, o magari il più internazionale, ma credo richiami ad una parola che per il nostro carissimo e compianto amico il Prof. Vincenzo Porcasi, lo rappresenti pienamente. Vincenzo è stato un compagno di strada della rivista dal suo primo numero tantissimi anni fa. Ci manca e ci mancherà molto. Buon viaggio!

 

Buona vita!!!

 

Marisol Barbara Herreros

Responsabile della Redazione

 

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO PER I LETTORI

Per accedere agli articoli pubblicati.

  • Cliccare sulla firma in calce all'articolo.
  • Appare la pagina Author.
  • A sinistra la possibilità di vedere gli altri autori.
  • A destra il numero di articoli. 
  •  Notiziari dal 1998-2003: management, imprenditorialità, formazione, marketing, vendita… raccolta articoli dal Notiziario GE [Print Replica] Formato Kindle  di Giuseppe Monti (Autore)

 

 

 

 

 Per saperne di più “Perché Caos Management” (vedi il video)